MENU

Data pubblicazione : 05/02/2020

Categoria :

Coibentazione termica e acustica: la migliore soluzione per la casa


Ognuno di noi dedica tempo e risorse affinché la propria casa possa soddisfare il maggior numero di esigenze. Oltre alla scelta degli arredi, che dovranno appagare i gusti personali di ciascuno degli abitanti, vi sono una serie di caratteristiche tecniche indispensabili a generare un buon comfort abitativo: moderata temperatura, buon grado di luminosità, percezione ovattata dei rumori esterni.

Per quanto riguarda la giusta temperatura e il grado di rumorosità di un ambiente, si possono raggiungere ottimi risultati optando per l'installazione di un cappotto isolante che permetta, grazie all'applicazione di pannelli isolanti, di avere ambienti più caldi e un maggior risparmio energetico. Le temperature interne saranno più controllate e si eviteranno bruschi scambi termici tra l’interno e l’esterno dell’abitazione: durante i mesi più freddi le stanze si riscalderanno più velocemente e il calore verrà mantenuto all’interno; al contrario, d’estate, le stanze rimarranno fresche anche nelle giornate più torride. Questo porterà a un risparmio di energia per termosifoni e aria condizionata e di conseguenza anche le bollette saranno meno care.

Si tratta di una soluzione pratica ed efficiente che garantirà stanze calde d’inverno e fresche d’estate.

Doveroso è comunque fare un distinguo tra la realizzazione del cappotto esterno e quella del cappotto interno. Nel primo caso, che tra l’altro è la tipologia di intervento più comune anche perché più facile da realizzare, verranno applicati dei pannelli all’esterno della casa con lo scopo di ridurre i ponti termici, le zone fredde tra le giunture dell’abitazione. Inoltre, questo permette un mantenimento ottimale delle facciate, evitando la creazione di muffa o crepe. Ha un costo maggiore rispetto a quello interno, ma è più efficace e rappresenta un investimento per la casa. Il cappotto interno, invece, consiste nel posizionare i pannelli isolanti all’interno appunto della casa. Lo spessore dei muri aumenta e diminuisce i metri quadri della stanza, ma si ottiene comunque un ottimo isolamento termico. Il cappotto interno è un intervento poco comune, ma pratico quando si ha a che fare con dei condomini o quando non si può intervenire esternamente, a causa di aree esterne ridotte o vincoli artistici-storici.

Per quanto riguarda l'aspetto economico calcolare il prezzo dell’isolamento a cappotto può essere difficile. Il consiglio è sempre quello di rivolgersi a degli esperti che, dopo aver valutato lo stato dell’immobile sapranno consigliare l’intervento più adatto e soprattutto il miglior materiale.

Richiedi un preventivo

Trova la soluzione più conveniente per i tuoi lavori di casa

Entra a far parte del mondo CasaTeam!
Registrati per avere sotto controllo la tua casa

Newsletter

Follow us:

© 2016 - CasaTeam - Casa Team S.r.l - P.IVA: 04581420264